News ed Eventi“Un’ingenuità buttar via una partita praticamente perfetta”

DSC_3659
DSC_9170
DSC_9185
DSC_9343
DSC_9567
DSC_9792
DSC_9964

“Hanno sicuramente peccato di ingenuità, ma non è questo l’atteggiamento che può tenere una squadra che vuole raggiungere obiettivi importanti”.

Il ds Bratto mette nero su bianco quello che la dirigenza verdegranata ha pensato al termine della sfida casalinga contro il Borgaro Nobis, in cui gli uomini di mister Celestini hanno vanificato una partita praticamente perfetta (al 23′ del secondo tempo la prima rete in stagione di Scienza sembrava aver blindato il risultato sul 3 a 1, completando il lavoro iniziato da una gran incornata di Rossi al 30′ e un destro a incrociare di Colombo al 41′, ndr.): Puka incassa un rosso per proteste successive all’ammonizione, il gruppo si innervosisce e perde la bussola. Due atterramenti in area verdegranata, al 41′ e al 44′, regalano al Borgaro due insperate occasioni da gol, trasformate dal dischetto da Orofino e Di Vanno. Mister Celestini sfoga la rabbia sul plexiglas della panchina e lascia immediatamente il “Beretta-Muttini” al triplice fischio finale.

“Abbiamo perso 2 punti che ci possono costare cari e amari alla fine dell’anno – conclude Bratto – meno male che giochiamo subito mercoledì e ci possiamo rifare”. In attesa di avere conferme sullo svolgimento dell’infrasettimanale di mercoledì in casa del Borgovercelli, l’Rg Ticino ha un solo compito: accantonare la 5′ giornata e rimettersi in carreggiata.

Sui nostri canali social la gallery fotografica completa curata come sempre da Patrizia Coppari.

#rgticinogoes

TI PIACEREBBE GIOCARE CON NOI?