News ed EventiTempo di bilanci per la Roce di Giorgio Rotolo

Pianese1
Pianese2
Pianese3
Naggi

Si è concluso ufficialmente domenica 28 aprile il Campionato di Eccellenza Piemonte, e l’ultima partita in casa della nostra Roce ha rispecchiato perfettamente l’andamento di questa stagione 2018/’19: altalenante, sottotono, molto diversa da quella passata… “E’ un paragone che sicuramente viene spontaneo fare – racconta Giorgio Rotolo, da due anni alla guida della Romentinese&Cerano – ma che nello stesso tempo non ha basi su cui poggiarsi: parliamo di due squadre completamente differenti, l’unico trait-d’-union è capitan Lazzarini e qualche giovane che quest’anno ha avuto più spazio ( Rizzetto, Naggi, Moscardi per citarne alcuni, ndr.).  C’è voluto tempo per conoscerci, per imparare a lavorare bene insieme: siamo stati bravi a tenerci sempre lontani dai play out, restando uniti e compatti, ma non lo siamo stati abbastanza per bissare l’accesso ai play off dello scorso anno….”. E proprio sui giovani vuole porre ancora una volta l’accento il Mister verdegranata: “Dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno, che nel nostro caso sono i ragazzi  usciti dal nostro vivaio: guardo ad esempio a Naggi, classe ’99, che ha giocato 20 partite da titolare, si è messo in luce e sicuramente ne beneficerà per la stagione a venire”.

Come valuta Giorgio Rotolo, nel complesso, il Campionato della Roce? “Difficile. E’ il termine più adeguato. In alcuni momenti abbiamo fatto cose buonissime, sono orgoglioso delle partite in cui abbiamo fatto vedere sul campo il lavoro svolto settimanalmente. In altri abbiamo dovuto letteralmente remare per tirarci fuori da situazioni che potevano diventare pericolose. Se vediamo come obiettivo stagionale i play off, quando dovevamo cambiare marcia non siamo stati capaci nemmeno ad avvicinarci”.

Non può mancare la domanda che tutti si stanno facendo: troveremo ancora Giorgio Rotolo sul campo di Romentino ad agosto? “Devo parlare con il Presidente Presta, ha lui in mano il futuro di questa società. Il bilancio delle mie due stagioni alla Roce è positivo, perché non continuare? Ma non può essere una mia decisione: ci siederemo a un tavolo e metteremo sul piatto le rispettive esigenze. E vedremo se troveremo una strada comune….”

Una strada, quella appena conclusa, che il Presidente Guido Presta non esita a definire “percorsa al di sotto delle aspettative…. Siamo arrivati ad un mese e mezzo dalla fine della stagione senza avere più un obiettivo e questo non può che dispiacere. E’ stato un Campionato anonimo, per la Roce, ed è sicuramente quello che più dispiace in primis a me e di sicuro a tutta la società. Ci sono state partite in cui, al di là delle responsabilità dell’allenatore, la colpa dei non-risultati è stata dei giocatori in campo e magari anche della società che non è riuscita a mettere a disposizione la rosa che ci si aspettava….”. Ci domandiamo, e domandiamo di conseguenza a Presta, quale sarà il futuro della Roce e del suo Mister: “Il Campionato si è appena concluso: adesso ci prenderemo tutti una settimana di riposo e poi ci troveremo per valutare come ripartire per la prossima stagione”.

Continuate a seguire il nostro sito https://www.romentinesecerano.it e le nostre pagine social https://www.facebook.com/rocecdgalliate/?ref=settings e Instagram per restare sempre vicini alla nostra società e conoscerne i progetti presenti e futuri.

 

#forzaRoce

#Rocenel<3

 

TI PIACEREBBE GIOCARE CON NOI?

A.S.D. Romentinese Cerano e città di Galliate

roce_small_logo

Tutti i contenuti sono di proprietà di A.S.D. Romentinese Cerano & Città di Galliate.