News ed EventiIl Beretta-Muttini torna a sorridere alla Roce

Sfatato il tabù casalingo che vedeva la Romentinese&Cerano a secco di risultati utili in casa da dicembre, oggi (domenica 17/03, ndr) gli uomini di mister Rotolo hanno nettamente dominato il terreno di gioco ai danni della Pro Eureka: “Sicuramente abbiamo messo in campo un’ottima prestazione – commenta Giorgio Rotolo – ma la soddisfazione maggiore è stata aver dato continuità alla bella vittoria fuori casa di domenica scorsa e questo ci dà morale per portare a termine questa stagione nel miglior modo possibile”.

Una partita attenta, quella condotta dai verdegranata, iniziata nel migliore dei modi con il rigore concesso per atterraggio in area di Blanda e sapientemente trasformato da Schettino, tutto dopo soli 2′ dal fischio di inizio. Domina la Ro.ce., lasciando soprattutto nel primo tempo poco spazio agli avversari; alla ripresa la Pro Eureka si fa insidiosa, attacca la porta di Fonsato prima con Niada poi con Piotto su punizione, ma è proprio da quest’ultima azione che parte il contropiede della Roce: Legnani recupera palla, guadagna la metà campo avversaria e serve una splendida palla a Blanda che non si fa sorprendere e insacca alla sinistra di Zamariola. E’ il 78′ e la Roce si porta sul 2-0. C’è ancora tempo per un sussulto degli ospiti, con Taraschi che all’81’ calcia direttamente in rete su punizione: Fonsato nulla può e i torinesi accorciano le distanze. Il fischio finale vede la Ro.ce. finalmente vittoriosa tra le mura di casa.

“Sono contento e orgoglioso perché anche oggi abbiamo fatto esordire un 2000 (Ibba, giovane attaccante della Juniores, ndr) – conclude Rotolo – e questo dimostra la volontà mia e della società di far crescere e dare opportunità al nostro vivaio. Mi dispiace vedere fuori dal campo Latta e Lazzarini, i nostri “giocatori anziani”, ma questo Campionato con l’obbligo dei 4 giovani ci fa fare delle scelte che da una parte penalizza i giocatori con maggiore esperienza ma dall’altra ci permette di mettere in luce i nostri ragazzi”.

 

TI PIACEREBBE GIOCARE CON NOI?