News ed Eventi“Abbiamo fame e dovere di riscatto, e contro il Verbania lo dimostreremo”

Domenica 20 gennaio prima trasferta dell’anno per la Ro.ce., che si presenterà a casa del Verbania con la voglia di giocarsi il tutto per tutto.

Dopo lo choc per la sconfitta di larga misura rimediata la scorsa settimana dal Borgovercelli, la squadra di mister Giorgio Rotolo ha solo voglia di dimostrare che non intende ripercorrere la strada in salita di inizio Campionato, ma rientrare da subito sul binario positivo con cui aveva concluso il 2018. “Ci siamo allenati bene questa settimana – commenta il capitano, Niccolò Lazzarini – abbiamo analizzato gli errori fatti domenica scorsa, siamo andati a ricercare quell’orgoglio e quel carattere che ci sono sicuramente mancati contro il Borgovercelli per andare adesso ad affrontare una partita che si presenta da sola: in uno stadio affascinante, contro la prima della classe….”.

Una settimana comunque pesante, quella vissuta in spogliatoio, dove all’amarezza per la pesante sconfitta si è sommato il dolore per l’improvvisa scomparsa del papà del giovane difensore verdegranata Andrea Midali: “l’umore dello spogliatoio è stato il fattore più complicato da gestire – chiosa Lazzarini – Ma siamo tutti consapevoli di avere la fame, la volontà e il dovere di riscattarci. Le premesse per andare a fare una grande partita ci sono tutte”. Insieme a un pensiero e un abbraccio da parte di tutti, società, tesserati e tifosi, al nostro Andrea “Mida” Midali.

TI PIACEREBBE GIOCARE CON NOI?