Juniores - Under19News ed Eventi“Abbiamo toccato il fondo…. adesso speriamo di non scavarci la fossa”.

“Abbiamo toccato il fondo…. adesso speriamo di non scavarci la fossa”. È un Paolo Cotta Ramusino forse più deluso che arrabbiato quello che commenta così la débâcle della sua Juniores, travolta con un tennistico 6-0 da un Città di Cossato che sicuramente avrà meritato la vittoria ma al quale “abbiamo anche regalato tanto, troppo” chiosa il mister. I verdegranata oggi non sono stati quasi mai in partita: con la formazione al completo (e la squadra forse migliore sulla carta…), hanno avuto qualche occasione che però non hanno saputo concretizzare, subendo anzi continui cambi di gioco e ripartenze letali da parte degli avversari. 12 gol subiti in tre partite sono un fardello pesante da portare, ma sono occasione anche di riflessione per l’intera squadra e pietra sulla quale ricostruire con maggior lucidità un assetto che in queste ultime giornate appare smarrito. “Stiamo facendo regali di Natale anticipati a tutti – conclude Mister Cotta Ramusino – Adesso basta: lavoreremo per tirarci fuori da questa palude e riprendere la strada maestra”. Parole più dure arrivano dalla presidenza della Ro.ce.: “In sei anni alla guida di questa società non ho mai visto una sconfitta 6-0 tra Juniores e Prima squadra – commenta Guido Presta – Con il direttore sportivo Sandro Testa avremo in settimana un confronto e faremo le dovute valutazioni: sicuramente dopo tre sconfitte consecutive qualcosa da sistemare ci sarà….”

TI PIACEREBBE GIOCARE CON NOI?